I 15 Migliori Caricabatterie Portatili e Power Bank

Quali sono i migliori power bank? Col passare del tempo, sempre di più dell’attrezzatura quotidiana che portiamo in giro richiede potenza di qualche tipo. Il problema è: le batterie non sempre durano quanto ne abbiamo bisogno e l’accesso alle prese di corrente, soprattutto quando si è fuori o in viaggio, non è sempre facile da trovare. Per fortuna, non devi semplicemente accettare che la tua attrezzatura si spenga, fintanto che hai un mezzo per mantenerla carica mentre sei in movimento.

È qui che entrano in gioco caricabatterie portatili e power bank. Vedi, aggiungendo uno di questi semplici dispositivi al tuo trasporto quotidiano, ti viene offerta la possibilità di mantenere la tua tecnologia più utilizzata alimentata e funzionante, a volte per giorni senza accesso a una presa. Abbiamo anche incluso una rapida introduzione che delinea le differenze specifiche tra caricabatterie portatili e power bank in modo che tu possa prendere una decisione informata al momento dell’acquisto di uno dei migliori trovati nella guida dell’acquirente di seguito.

Caricabatterie portatili vs power bank

A livello superficiale, a volte può sembrare che caricabatterie portatili e power bank siano la stessa cosa. Tuttavia, ci sono alcune differenze molto distinte e importanti tra i due. Per assicurarti di ottenere il dispositivo di cui hai bisogno e non uno che causerà solo frustrazione, abbiamo delineato ciò che separa le due categorie tecnologiche di seguito.

Caricabatterie portatili: in parole povere e al suo livello più basso, un caricabatterie portatile è poco più di un convertitore di alimentazione che si collega a una presa a muro per trasferire una carica da detta presa a muro in modo sicuro in un pezzo di tecnologia elettronica. Può trattarsi di un caricabatterie integrato che ha il proprio cavo integrato o può essere qualcosa di apparentemente piccolo e semplice come i “blocchi” da presa a USB forniti con ogni dispositivo Apple. Questi dispositivi non hanno necessariamente la capacità di immagazzinare energia in una batteria di bordo per caricarli in un secondo momento.

Power bank: in sostanza, un power bank è una batteria autonoma che immagazzina energia, che può quindi essere trasferita e utilizzata da vari componenti elettronici e / o tecnologici. Sebbene il loro formato possa cambiare da marchio a marchio, il concetto di base di un power bank rimane per lo più lo stesso. A volte, questi dispositivi si collegano direttamente a un muro per ricaricarsi. Altre volte, potrebbero avere una porta USB che può essere collegata a qualsiasi porta USB alimentata per ricaricare. L’intento principale di questi dispositivi è quello di immagazzinare l’alimentazione a bordo in modo da poter accedere e utilizzare tale alimentazione in un secondo momento, quando non si ha accesso a una presa di corrente.

Ibridi: sempre di più, i marchi scelgono di combinare i due componenti di cui sopra in singoli dispositivi: l’intenzione è che le persone non vogliano portare in giro più dispositivi focalizzati sulla potenza del necessario. In quanto tali, i dispositivi ibridi possono funzionare come caricabatterie a muro, batteria portatile o entrambi, spesso con la possibilità di caricarsi da soli mentre si carica contemporaneamente la tua tecnologia portatile. È importante notare, tuttavia, che i power bank possono teoricamente funzionare in questo modo, ma a meno che non siano specificamente realizzati per essere un dispositivo ibrido, il loro utilizzo come tali potrebbe potenzialmente influire negativamente sulle loro prestazioni nel tempo, riducendo la loro vita attiva e limitando le loro capacità. per mantenere una carica completa.

ETON ARCCR100R_SNG AMERICAN RED CROSS CHARGER

Non tutti i caricabatterie devono essere collegati alla presa per funzionare. Prendi, ad esempio, il caricabatterie americano Red Cros che vedi qui. Questo semplice dispositivo utilizza effettivamente una manovella per generare energia, il che lo rende ideale per l’utilizzo di emergenza quando potresti non avere accesso a prese di corrente funzionanti. Si caricherà costantemente per tutto il tempo in cui la maniglia è girata e in realtà funge anche da torcia a manovella, il che è un bel bonus. Certo, si caricherà lentamente, ma è comunque molto meglio che perdere completamente l’accesso all’alimentazione.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

ANKER POWERCORE 5000 PORTABLE CHARGER

L’Anker PowerCore 5000 è stato per anni e anni un pilastro del settore degli alimentatori portatili per un paio di ragioni molto semplici e specifiche. Per i principianti, può contenere fino a 5000 mAh, che è quasi sufficiente per riempire completamente due volte la batteria di un iPhone 12. In secondo luogo, è straordinariamente portatile: misura un minuscolo 3,94 “sul lato più lungo, rendendolo perfetto da riporre in tasca, nello zaino, nel vano portaoggetti, ecc. Potrebbe non essere l’opzione più moderna e high-tech in circolazione, ma è più che compensato con la sua bassa statura e, quindi, estrema portabilità.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

NATIVE UNION SMART CHARGER

Per essere molto chiari: lo Smart Charger di Native Union non è un power bank, il che significa che non può caricare alcun dispositivo senza essere collegato direttamente a una presa di corrente. Tuttavia, ha un sacco di altre cose da fare. Ciò include, in modo impressionante, la sua capacità di rilevare qualsiasi dispositivo collegato per la velocità di ricarica rapida ideale. Vanta anche doppie porte di uscita, quindi può caricare due dispositivi separati contemporaneamente. Ed è molto portatile e comprimibile grazie alla sua silhouette sottile.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

ANKER POWERCORE III FUSION 5K

A prima vista, potresti pensare che PowerCore III Fusion 5K di Anker assomigli un po ‘ai convertitori di potenza forniti con dispositivi Apple più grandi. Tuttavia, in realtà è molto più utile di quei caricatori da parete proprietari per un solo dispositivo. Sì, questo dispositivo può essere collegato al muro e convertire l’alimentazione per qualsiasi dispositivo elettronico. Ma funge anche da alimentatore portatile autonomo per il trasporto quotidiano con una batteria da 5000 mAh riparabile (quasi due ricariche complete per iPhone 12). Inoltre, darà automaticamente la priorità all’alimentazione dei dispositivi da una presa di corrente prima di caricarsi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

TRAVELCARD CHARGER

A volte, il miglior caricabatterie non è quello con la capacità maggiore; è quello che hai con te. E se inserisci la TravelCard nel tuo portafoglio – sì, è abbastanza piccola da poter essere riposta in uno slot per carte di credito della maggior parte dei portafogli – avrai sempre un po ‘di succo in più a tua disposizione. Non ha abbastanza potenza per alimentare completamente uno smartphone moderno – con un clock di appena 1500 mAh – ma in cambio ottieni un’estrema portabilità. Non suggeriamo di utilizzarlo come principale power bank per il trasporto quotidiano, ma funziona eccezionalmente come backup di emergenza. È persino conforme alla TSA per i viaggi.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

Q PORTABLE CHARGER

Se ti piacciono la magrezza e la portabilità dell’opzione sopra, ma hai inacidito la capacità limitata, il caricatore portatile Q che vedi qui potrebbe essere un mezzo felice, o almeno un’alternativa che vale la pena considerare. Non ha le dimensioni di un portafoglio, ma è decisamente sottile e abbastanza piccolo da stare in tasche anche affollate. Abbina questo alla sua capacità di funzionare come un caricabatterie portatile plug-in e un power bank da 10000 mAh straordinariamente capiente ed è chiaro che questo è un vero concorrente nella sua categoria.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

MOPHIE POWERSTATION KEYCHAIN

Se non sono già sul tuo radar, i geni di mophie stanno per stuzzicare il tuo interesse con il loro portachiavi PowerStation. Sì, questo micro-caricatore è abbastanza piccolo da stare sul tuo portachiavi e vanta ancora 1200 mAh di succo, perfetto per un po ‘di potenza extra quando ne hai più bisogno e non sei vicino a una presa. Per riferimento, si tratta di circa otto ore di alimentazione per la maggior parte dei dispositivi mobili, a meno che non si pensi a un laptop come a un dispositivo mobile. Ha anche un cavo integrato per evitarti di dover portare con te l’attrezzatura in eccesso, darà la priorità alla ricarica dei tuoi dispositivi quando sono collegati a una presa di corrente e viene fornito con un pratico moschettone, nel caso in cui non hai un portachiavi tutto tuo o vuoi attaccarlo a una borsa.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

NOMAD ULTRA-RUGGED LIGHTNING BATTERY CABLE

Non tutti sono disposti a sedersi accanto a una presa mentre il caricabatterie è collegato, soprattutto se hai un grande letto d’albergo su cui sdraiarti. Bene, con il cavo per batteria Nomad Ultra-Rugged Lighting, ottieni un cavo di ricarica certificato MFi avvolto in nylon balistico con un nucleo in kevlar che ha il proprio power bank integrato da 2350 mAh. Per riferimento: quella costruzione resistente come un chiodo serve anche a rendere questo cavo praticamente indistruttibile nell’uso normale. Inoltre lo rende perfetto per i viaggi, anche fuori dalla rete. Tuttavia, se non hai accesso a una porta USB, avrai bisogno di un convertitore di alimentazione, poiché questo particolare cavo non ne include uno.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

NITECORE NB10000 POWER BANK

Grazie all’utilizzo da parte del marchio della fibra di carbonio nella costruzione dell’NB10000, questo power bank Nitecore detiene il trono come il dispositivo di alimentazione mobile da 10000 mAh “più compatto e leggero”. Per riferimento: quella quantità di energia può ricaricare la maggior parte dei dispositivi mobili moderni almeno tre volte, se non di più. Meglio ancora, quel guscio in fibra di carbonio è anche abbastanza protettivo, rendendolo il power bank perfetto per l’avventura all’aria aperta (a patto che tu stia lontano da grandi specchi d’acqua). Inoltre, è anche una bella aggiunta al tuo equipaggiamento EDC come caricabatterie portatile di riferimento, dal momento che è estremamente leggero.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

RAVPOWER 32000MAH POWER BANK

Se stai cercando la massima capacità dal power bank di tua scelta, troverai sicuramente interesse per questa offerta di RAVPower, poiché ha un mostro di una batteria che vanta una capacità totale di 32000 mAh. Per riferimento, si tratta di più di 10 ricariche complete per la maggior parte dei dispositivi mobili moderni, come iPhone o la tua alternativa iPhone preferita. Onestamente, quella capacità potrebbe essere sufficiente per guadagnarsi un posto in questa lista, ma migliora. Questo power bank ha anche tre uscite USB, un indicatore LED intelligente per farti sapere quanta energia ha a bordo e viene fornito anche con un paio di cavi Micro USB.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

GOAL ZERO VENTURE 30 POWER BANK

Questo particolare power bank ha una cosa che letteralmente nessuno degli altri in questo elenco può offrire: la sopravvivenza dopo essere stati completamente immersi nell’acqua. Sì, potresti letteralmente immergere questa batteria portatile in uno specchio d’acqua e, quando la recupererai, alimenterà comunque in sicurezza i tuoi dispositivi con la sua piena capacità di 7800 mAh. Se stai tenendo il punteggio, questo rende questo forse il dispositivo di alimentazione portatile più pronto per l’avventura dell’intera guida. Inoltre, puoi persino accoppiarlo con i pannelli solari portatili di Goal Zero e sarai in grado di stare lontano dalla civiltà per un tempo indefinito.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

MOPHIE POWERSTATION PLUS 8K PD

Il prossimo nella nostra mophie trifecta è PowerStation Plus 8K PD. Mentre il nome è un po ‘un boccone, questo caricatore portatile è in realtà piuttosto snello nel suo design e funzionalità. Per i principianti, può caricare il tuo iPhone completamente in modalità wireless. Ovviamente, se preferisci andare direttamente, ha anche il suo cavo Lightning integrato per alimentare il tuo dispositivo mobile o AirPods. Puoi anche combinare questi metodi di ricarica e ricaricare più di un dispositivo alla volta. E ha una pratica spia dell’indicatore di carica della batteria, così sai sempre quanta energia ha questo ragazzaccio ogni volta che lo aggiungi al tuo carico quotidiano.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

NATIVE UNION JUMP+ WIRELESS POWERBANK

Se ti piace lo stile generale del già citato caricabatterie intelligente Native Union ma hai assolutamente bisogno di qualcosa che possa fornire una carica quando sei lontano dalle prese di corrente, abbiamo alcune buone notizie: troverai esattamente quello che stai cercando per il Jump + Wireless Powerbank. Non è così compatto – un sintomo del suo pacco batteria integrato – ma compensa con un’impressionante capacità complessiva di 12000 mAh. Meglio ancora, può caricare fino a tre dispositivi contemporaneamente, grazie alla sua capacità wireless e alle porte integrate. E viene fornito anche con il proprio cavo di alimentazione, come ulteriore vantaggio.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

MOPHIE POWERSTATION ALL-IN-ONE

Come accennato, mophie è una centrale elettrica di ricarica portatile. E tutti i loro dispositivi hanno un valore significativo, compreso l’intelligente Powerstation All-In-One. Vedi, anche se questo dispositivo non ha la capacità della batteria più grande sul mercato, misurando un rispettabile 8000 mAh, fa qualcosa che pochi, se nessun altro possono replicare: può caricare in modalità wireless il tuo iPhone e Apple Watch allo stesso tempo . Tradizionalmente, gli utenti avrebbero bisogno di un caricatore da muro per gestire la stessa impresa, ma questo può farlo completamente da remoto. Puoi anche collegarlo direttamente alla sua porta USB-C PD se ciò ti colpisce. Ed è ancora abbastanza compatto da scivolare nella tasca anteriore del tuo paio di jeans preferiti.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon

GOAL ZERO SHERPA 100 AC PORTABLE POWER BANK

Lo Sherpa 100 AC di Goal Zero è così massiccio nella sua capacità di archiviazione, che il marchio non misura nemmeno lo spazio di archiviazione totale a bordo in milliampere, ma abbiamo fatto i conti e si è ridotto a circa 110.000 mAh, che è l’equivalente di quasi 40 pieni iPhone 12 si carica. Sì, avete letto bene: 40. Questo lo rende forse inequivocabilmente il re assoluto dei caricabatterie portatili. Certo, è un po ‘più grande del resto – con un clock di 7,5 “sul lato più lungo – ma anche il suo formato un po’ ingombrante può essere scusato dalla sua capacità senza pari. Questo non è un caricabatterie portatile tanto quanto è un hub di alimentazione di emergenza letteralmente per tutta la tecnologia che potresti portare con te in un solo giorno. Può persino caricare completamente un laptop moderno … più di una volta.

Clicca qui per scoprire il prezzo su Amazon